ANUDO closing Zeen summer tour special guest Crookers

Anudo 2

Il trio di producer presenterà “Zeen”, disco d’esordio tra i più acclamati nel mondo dell’elettronica italiana 

10 settembre – Novolari Libera Tribù Festival

Via Parco della Gioventù – Cuneo

ore 22.00 – ingresso € 10

 

Gli ANUDO, trio elettronico tra le promesse della scena musicale italiana, chiuderanno il loro tour estivo di presentazione del loro disco d’esordio “Zeen”, uscito il 4 aprile per l’etichetta MarteLabel, con uno show d’eccezione, sabato 10 settembre a Cuneo, durante la serata conclusiva dello storico festival “Nuvolari Libera Tribù” (Via Parco della Gioventù – ore 22:00 – ingresso € 10).

Sul palco sarà presente un super ospite e main event di chiusura dell’evento: Crookers.

Con la pubblicazione di “Zeen”, gli ANUDO hanno superato la soglia dei 130 concerti tra Italia ed Europa, catturando l’attenzione del pubblico e della stampa, che li ha definiti “the next big thing della musica elettronica suonata in Italia”(DLSO). Decine di festival di primo piano hanno visto protagonista il trio piemontese, tra cui: Spring Attitude di Roma, Midsommar di Monaco di Baviera, Musical Zoo di Brescia, A night Like This di Chiaverano, One Day Music di Catania e molti sono stati gli artisti che hanno condiviso il palco con i tre producers definiti da KeepOn “Rivelazione live”: AIR, Ellen Allien, The Temper Trap, Derrick May, Aucan, Gold Panda.

 

Zeen” è un viaggio di 10 tracce attraverso paesaggi sonori di elettronica contemporanea dal gusto berlinese, con morbide melodie sporcate da un’attitudine punk che si diramano su bassline compatte e si immergono nella penombra delle Alpi, dove gli Anudo hanno trasformato una cascina isolata in un recording studio di ultima generazione.

Fuoriclasse della musica ibrida e digitale, i tre producer utilizzano suoni ambientali campionati in diverse città del vecchio continente mixandoli ai synth analogici, autentica colonna portante del loro sound.

Il tocco finale, per una produzione che strizza l’occhio ai grandi nomi dell’elettronica internazionale, è stato affidato a John Davis, sound engineer storico, che ha masterizzato il disco negli studi Metropolis di Londra e che recentemente ha collaborato con nomi del calibro di Led Zeppelin, Prodigy, FKA Twigs e molti altri artisti di primo piano.

La pubblicazione di Zeen inoltre, rappresenta il risultato finale di un percorso iniziato nel 2014, dopo la vittoria alla prima BiennaleMArteLive e il relativo Premio speciale che ha consentito al trio di essere prodotto dall’etichetta MArteLabel.

“Zeen” è un’espressione usata nello slang inglese come risposta affermativa, al pari di “Yeah”. Il gruppo si è imbattuto sovente in questa parola durante le sessioni di mastering a Londra, tanto da renderla il titolo dell’album. Rappresenta quindi il momento particolarmente propizio per gli Anudo, oltre che il carattere diretto della loro musica.

 

Line up:

Giacomo Oro – Voce / Elecronics / Percussioni / Chitarra

Daniele Sciolla – Voce /Electronics / Percussioni / Synth

Federico Chiapello – Voce / Electronics / Percussioni / Basso

 

Website: www.anudoanudoanudo.com

Facebook: www.facebook.com/anudomusic

Twitter: www.twitter.com/anudo_music

Dicono degli Anudo

  • “Ottimo esordio elettronico del trio piemontese composto da un matematico, un cantante rubato al rock e un pianista classico col pallino del punk” Rolling Stone (http://goo.gl/4xqWaE)
  • “La band più promettente del momento” RedBull Music (http://goo.gl/47Jjex)
  • “Hanno già conquistato l’attenzione di pubblico e promoter” Sky Arte (http://goo.gl/Iml5CX)
  • “Gli Anudo sono perfetti per ballare” Wired (http://goo.gl/cw13cZ)
  • “Ne siamo certi, dal mese prossimo in poi la loro notorietà sarà in continua crescita.” Tsinoshi Bar (http://goo.gl/Utau4I)
  • “Se doveste ritrovarveli nel vostro club/locale preferito il consiglio è quello di non perderveli assolutamente.” SoundBound (http://goo.gl/wrf1iO)
  • “Hanno ereditato il nucleo positivo del nu-rave e l’hanno declinato in parallelo a una sensibilità e delicatezza ben visibili” Noisey – by VICE (http://goo.gl/V0Ti5T)
  • Uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana DLSO (http://goo.gl/wThT0b)
  • Anudo, quando l’elettronica è made in Italy LEFT (http://goo.gl/mOajsP)

 

 

Biografia

Tre vite convergenti: un laureato in matematica con la passione per la fisica acustica, un cantante rock dedito alla sperimentazione sonora, un pianista classico rapito dal punk e tramutato in producer. Apparentemente distanti tra loro, ma con un tratto distintivo in comune: girano l’Europa suonando musica elettronica, con lo pseudonimo di ANUDO: “Uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana” (Dance Like Shaquille O’Neal).

Con soli due singoli pubblicati a giugno e novembre il 2015, i tre producer hanno suscitato forte curiosità da parte di pubblico e addetti ai lavori, suonando in oltre 50 concerti, tra Italia ed Europa.
Gli Anudo hanno calcato palchi di importanti festival quali Balaton Sound in Ungheria, Nuvolari e Reset festival in Italia e condivi- so il palco con le migliori realtà della musica elettronica italiana: Niagara, Aucan, Drink to me e tanti altri.

Grazie alla partecipazione alla prima Biennale MArteLive, in cartellone con nomi del calibro di Crookers, Mogwai, Fanfarlo, Gang of Four, la band ha firmato un contratto discografico con MArteLabel, etichetta per la quale ha pubblicato “Zeen”, l’atteso album d’esordo, un full-length di 10 tracce.

Gli Anudo collaborano stabilmente con John Davis, celebre sound engineer di casa ai Metropolis Studios di Londra, hanno il loro quartier generale in un recording studio tra le alpi piemontesi e sovente si trovano a Berlino, dove hanno anche registrato uno spe- ciale video per The Open Stage Berlin, suonando Live in una particolare location urbana.

I primi due singoli degli Anudo sono stati trasmessi da alcuni network nazionali in italia (Rai Radio1 / M2O), inoltre il trio si è esibito in uno speciale live-set su Rai Radio 2. Attualmente Il videoclip di Fools, con la partecipazione dell’eccellenza della danza italiana Daniele Salvitto, è in rotazione su Clubbing TV, canale europeo con sede a Parigi, dedicato alla musica elettronica.

Il 28 aprile esce “Ken”, il nuovo singolo, in videopremière per Wired.

Gli Anudo saranno in tour promozionale durante tutto il 2016.